Il giornalismo, un bisogno di informazione

Il bisogno di informarsi nasce con l’uomo e lo accompagna sin dall’antichità, anche se di vero e proprio giornalismo per come lo intendiamo oggi, dobbiamo arrivare ai secoli più recenti. E tuttavia già nell’antica Grecia, così come ai tempi dell’Impero romano, abbiamo testimonianza delle prime forme di organi di informazione ufficiali, nonché di figure incaricate di declamare notizie di tipo civile e religioso.

La nostra sete di notizie e l’invenzione della stampa

La nostra sete di notizie è sempre stata accompagnata dalla voglia di un certo tipo di informazioni che oggi chiamiamo gossip; pensiamo ai subrostrani dell’antica Roma, i quali fornivano indiscrezioni di qualunque tipo ai cittadini disposti a pagare. Per secoli il sapere è stato trasmesso prevalentemente in questo modo e tramite la paziente opera di trascrizione dei monaci, finché, a metà del 1400, l’invenzione della stampa per mano di Johann Gutenberg non rivoluzionerà ogni cosa.

Il giornalismo moderno

La nascita dei primi giornali avviene in Europa settentrionale nel 1600: si tratta di quattro piccoli fogli che hanno cadenza regolare e un titolo specifico, destinati a un pubblico borghese e mercantile. La loro diffusione nel resto del continente è cosa rapida, anche se non possiamo certo parlare di giornalismo libero: le autorità controllano rigidamente ogni informazione, che del resto non raggiunge mai il popolo.

Contemporaneamente si sviluppa un giornalismo più colto, dove gli intellettuali hanno lo spazio per dibattere sui temi culturali, tecnici e scientifici più importanti del momento, o dove vengono pubblicate le prime recensioni dei libri.

È così che si sviluppa un pubblico più maturo, tanto che nel secolo successivo in Inghilterra nasce un giornalismo che ha come oggetto non solo temi alti, ma anche argomenti cari all’opinione pubblica. A stravolgere lo status quo è la Rivoluzione francese: l’informazione si fa portatrice di idee, programmi politici, polemiche e proclami, imponendo la libertà di stampa come fondamento di tutto il giornalismo a venire.

Il giornalismo contemporaneo

Terminata l’esperienza della Rivoluzione francese, la successiva Restaurazione mira a ripristinare il mondo precedente. Il giornalismo torna a essere prevalentemente colto, non abbandonando tuttavia le istanze rivoluzionarie. In Italia sarà fondamentale per dare voce alle idee unitarie e identitarie del Risorgimento, creando un vero e proprio giornalismo militante volto ad accendere non solo gli animi della borghesia, ma anche del popolo.

È in questo secolo che nasce la figura del giornalista professionista, un mestiere che richiede determinate competenze e un certo percorso di formazione.

Durante la Seconda guerra mondiale, la repressione autoritaria dei regimi totalitari porterà a un controllo estremamente rigido degli organi di stampa, che torneranno liberi solo al termine del conflitto.

La storia del giornalismo online

La nascita del giornalismo online è stata una delle tante conseguenze della rivoluzione digitale che è ancora in atto, ma nessuno avrebbe potuto prevedere il suo impatto. Sin dall’inizio di questa storia, due sono state le fazioni principali: quella dei visionari, che hanno predetto la fine della carta stampata in pochi decenni, e quella degli scettici, convinti che la stampa tradizionale non potrebbe mai morire. Nessuno ha avuto pienamente torto o ragione, fatto sta che il giornalismo online è più vivo che mai, così come quello cartaceo. Come si è arrivati alla stampa online  I primi vagiti... Di più...

Il ruolo delle agenzie di stampa

Il ruolo dei giornalisti è abbastanza chiaro, anche se purtroppo sempre in bilico, mentre quello delle agenzie di stampa forse risulta più oscuro, complice anche l’utilizzo di internet per informarsi. In questo articolo andiamo a vedere di cosa si tratta. Cercare e confezionare le news  Un’agenzia di stampa non produce giornali e notiziari, ma va in cerca delle notizie che confeziona in testi brevi e riassuntivi per venderle alle piattaforme di informazione (giornali e siti di news). Una volta venduti, questi testi possono essere modificati a piacimento. Ma cosa si intende per ricercare le ne... Di più...

Il futuro del giornalismo

Nel nostro magazine vi raccontiamo i segreti del giornalismo, dalla nascita della stampa sino all’affermazione dei media moderni. Abbiamo gettato uno sguardo al passato, andando a ritroso sino ai tempi dell’antica Grecia e dell’Impero romano, e abbiamo visto come la rivoluzione digitale ha cambiato per sempre il modo di fare informazione. Non solo, vi abbiamo anche raccontato dei nuovi temi di oggi, come ad esempio quelli legati al marchio italiano StarCasino, dove trovate le migliori piattaforme per giocare online e vincere tanti premi. È infatti dovere di un buon giornalista quello di affron... Di più...

Il magazine sulle agenzie di stampa e sul giornalismo

Benvenuti sul nostro sito, un magazine online dedicato al mondo del giornalismo in tutte le sue sfaccettature: qui troverete ogni giorno le informazioni sulla stampa e le agenzie del settore, le ultime notizie, quelle dell’ultima ora e molto altro. Un blog sempre sul pezzo Per offrirvi uno spazio affidabile e sempre aggiornato, ci occupiamo di giornalismo in modo moderno e competente, portando alla luce i temi più contemporanei. Un esempio è quello relativo alle inchieste sul gioco online nei casinò: qui trovate una recensione completa di StarCasino, una piattaforma di cui si sono occupati ta... Di più...